VINCENZO CENSOTTI
Vincenzo Censotti, Maestro Veneto di adozione, si trasferì a fine anni quaranta del secolo scorso. Ha studiato con il pittore Gianni Vagnetti e lo scultore Libero Andreotti presso l’Istituto d’Arte di Firenze.
Nacque a Foiano della Chiana, provincia di Arezzo, nel 1932, invece Treviso è stata la sua città fino alla morte avventuta nel 2005.
Durante la sua carriera artistica ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in città quali Firenze, Siena, Arezzo, Venezia, Treviso, Conegliano Veneto, Padova, Vicenza e altre suddivise tra Italia ed estero.
Ha eseguito lavori nel duomo di Palmanova e nella chiesa di Frascineto. Sue opere si trovano nelle istituzioni pubbliche di Treviso, Ponte di Piave, Palmanova, Conegliano Veneto e Macerata.
Nel 2017 il critico e curatore d'arte Alain Chivilò organizza una mostra personale postuma, riportando Vincenzo Censotti a Treviso dopo molti anni. Nella prestigiosa sede di Casa dei Carraresi, dal 5 al 12 febbraio, l'esposizione "Vincenzo Censotti Paesaggi privati" propone l'iter paesaggistico del maestro tosco-trevisano con una ventina di opere.

Vincenzo Censotti Paesaggi Privati Casa dei Carraresi Treviso

Vincenzo Censotti Paesaggi Privati locandina mostra Casa dei Carraresi

Vincenzo Censotti Strada con case, Olio su tavola

Vincenzo Censotti campo e covone, Olio su tavola

Vincenzo Censotti Case e campi, Olio su tavola

Vincenzo Censotti Strada e case gialle, Olio su tavola

Vincenzo Censotti Paesaggio Olio su tavola
TOP
© 2008 Eugeniodavenezia.eu